Odio e amore, Italia e Usa

0
315

ARRIVATI IN REDAZIONE

a cura di Antonio Comerci

 

Odio e amore, Italia e Usa

Due libri legati in qualche modo al convegno svolto presso la Fondazione Circolo Rosselli di Firenze, in occasione dei duecento anni del Consolato degli Stati Uniti d’America a Firenze, del quale abbiamo pubblicato gli atti nello scorso numero dei Quaderni.

Il primo “L’anti-italianismo negli Stati Uniti”, a cura di William John Connell, Fred Gardaphe, con la prefazione del professor Stefano Luconi, che ha curato anche il nostro convegno e gli atti, delinea gli sviluppi delle percezioni negative che la cultura popolare statunitense nutre verso gli italoamericani. Quindici saggi con logica interdisciplinare e attraverso contributi autobiografici e rievocazioni di vicende che restano attuali.

Il secondo è un librone enciclopedico “Storia degli italoamericani” a cura di William John Connell, Francesco Durante, Stanislao Pugliese G., Maddalena Tirabassi. L’intera esperienza italoamericana, da Amerigo Vespucci, passando per Frank Sinatra e Martin Scorzese, per arrivare a Madonna Ciccone. L’epopea di quei cinque milioni di italiani che in un secolo e mezzo sono diventati diciassette milioni di cittadini americani e una presenza vitale nella cultura globale contemporanea. L’edizione originale in inglese è del 2018, l’edizione italiana è curata da Manuela Tirabassi, direttrice del Centro Altreitalie sulle Migrazioni Italiane.

 

“L’anti-italianismo negli Stati Uniti – Evoluzione di un pregiudizio”, a cura di William John Connell, Fred Gardaphe, Aracne Editrice, Canterano (RM) 2019, pagg. 137, € 20.

 

“Storia degli italoamericani” a cura di William John Connell, Francesco Durante, Stanislao Pugliese G., Maddalena Tirabassi, Le Monnier Università, Firenze 2019, pagg. XXVI-886 + 16 a colori, € 48.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui