È uscito il n. 1/2021 dei “Quaderni del Circolo Rosselli” – Intellettuali e politica negli anni dell’avvento del Fascismo. In occasione del centenario della costituzione del Circolo di Cultura (Firenze 1920-1924). A cura di Massimo Tarassi.

0
207

Il primo numero del 2021 dei Quaderni del Circolo Rosselli, pubblica gli Atti del Convegno tenutosi online il 4 dicembre 2020. Nella ricorrenza del centenario della costituzione del Circolo di Cultura. Titolo del fascicolo “Intellettuali e politica negli anni dell’avvento del fascismo” a cura di Massimo Tarassi. Un numero particolarmente ricco, di ben 225 pagine, realizzato grazie al contributo della Direzione generale Educazione, Ricerca e Istituti Culturali del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.

L’idea originale del Convegno e quindi degli atti pubblicati in questo QCR, è quella di ricordare l’esperienza del Circolo e le figure dei suoi soci e fondatori, a cominciare da Carlo e Nello Rosselli, Piero Calamandrei, Ernesto Rossi.

Completa il primo numero del 2021, la sezione Storia e Memoria, con contributi di Eugenio Bonanno, Valerio Marinelli, Giulio Talini e la presentazione del libro “1921 – Cronaca di una scissione”. A conclusione la rubrica Arrivati in Redazione, libri segnalati da Antonio Comerci.

 

 

Anno XLI, [n. 141], fascicolo 141, n. 1/2021

Intellettuali e politica negli anni dell’avvento del Fascismo. In occasione del centenario della costituzione del Circolo di Cultura (Firenze 1920-1924). A cura di Massimo Tarassi. Editing a cura di Mirco Bianchi

 

Saluti

 

Eugenio Giani, Presidente della Regione Toscana, p. 5

 

Tommaso Sacchi, Assessore alla Cultura del Comune di Firenze, p. 7

 

IL QUADRO GENERALE

 

Valdo Spini, Introduzione, p. 11

 

Roberto Bianchi, Una città al bivio. Firenze, 1920-1921, p. 15

 

Michele Mioni, Il Circolo di Cultura, Carlo Rosselli e il laburismo negli Anni’20. Frammenti di una storia transnazionale, p. 29

 

Isabelle Richet, Marion Cave Rosselli e il Circolo di Cultura: l’incontro con l’antifascismo fiorentino, p. 39

 

Giulio Talini, Uno storico nel Circolo di Cultura. Il giovane Nello Rosselli tra storiografia militante e antifascismo (1920-1927), p. 47

 

Stefano Caretti, Pertini e Rosselli, p. 65

 

Giovanna Amato, Amelia Pincherle Rosselli, p. 69

 

I SOCI DEL CIRCOLO DI CULTURA

 

Mimmo Franzinelli, Ernesto Rossi, p. 75

 

Marco Dardi, Alberto Bertolino e il Circolo di cultura, 1920-1924, p.  79

 

Marino Biondi, Piero Jahier. La parola difficile, p. 87

 

Giuliano Pinto, Ernesto Sestan e il Circolo di cultura (1922-1924), p. 103

 

Giovanna Procacci, Ugo Procacci, p.109

 

Sandro Rogari, Arrigo Serpieri, p. 127

 

Silvia Calamandrei, Piero Calamandrei e il Circolo di cultura nel primo e nel secondo dopoguerra, p. 131

 

Massimo Tarassi, Nello Niccoli, p. 137

 

MEMORIE

 

Le conferenze del Circolo di Cultura (1923-1924), p.145

 

Carlo Francovich, Il Circolo di Cultura ultima espressione di vita democratica a Firenze, p.149

 

Testimonianze, N. Niccoli, A. Bertolino, E. Sestan, G. Piccardi, U. Procacci, p. 157

 

 

STORIA E MEMORIA

 

Eugenio Bonanno, Quale Welfare nel post Covid 19?, p. 169

 

Antonio Comerci, Il Congresso minuto per minuto. Nel libro 1921 Resoconto di una scissione,

non solo i lavori e gli interventi, ma molto di più!, p. 173

 

Valerio Marinelli, Il Partito comunista italiano di fronte alla crisi del blocco sovietico e alla caduta

del Muro di Berlino, p. 179

 

Giulio Talini, Domare il Principe Machiavelli, Federico Chabod e l’Italia degli anni’ 20, p. 205

 

A cura di Antonio Comerci, Arrivati in redazione, p. 217

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui