Salvemini ricorda i Rosselli in inglese

0
68
dav

ARRIVATI IN REDAZIONE

a cura di Antonio Comerci

Salvemini ricorda i Rosselli in inglese

Grazie a una donazione della Loris of Florence e Andrea Puccetti, la Fondazione Circolo Rosselli ha ora una copia del libro pubblicato da Salvemini a Londra, in inglese, in memoria dei Fratelli Rosselli appena uccisi nel 1937. È un esemplare interessante dal punto di vista storico, con una dedica autografa di Gaetano Salvemini.

Così come per la copia di Socialisme Libéral, questo “Carlo and Nello Rosselli a memoir” sarà esposto nella sede della Fondazione, ovviamente non potrà essere dato in prestito.

Nel volume, ben conservato, ci sono foto in bianco e nero con ritratti di famiglia, folla al funerale a Parigi, il facsimile della prima pagina del programma rivoluzionario di Giustizia e Libertà destinato alla circolazione clandestina in Italia. Salvemini fu arrestato l’8 giugno 1925, amnistiato si rifugiò clandestinamente in Francia; nel 1929 fu raggiunto dai fratelli Rosselli e con loro ed altri fondò il movimento “Giustizia e Libertà”, subito dopo fu invitato a insegnare in USA ad Harvard. I fratelli Rosselli furono barbaramente assassinati con pistole e armi da taglio da “cagoulards” fascisti, su mandato dei servizi segreti fascisti italiani e di Ciano, il 9 giugno 1937.

La dedica di Salvemini è per il prof. James Grafton Rogers dell’Università del Colorado, Assistente Segretario di Stato (1931-1933) e esponente del Club alpino degli Stati uniti dal 1938 al 1940.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui