“L’Italia è cultura”. Presentazione alla Camera dei Deputati

0
51

“Italia è cultura” è il titolo della conferenza stampa che si è tenuta oggi presso la Camera dei Deputati (sala stampa) alle

13 in Via della Missione, 4.

 

 

“Italia è cultura” è il titolo della conferenza stampa che si è tenuta oggi, mercoledì 30 settembre alle 13, presso la sala stampa della Camera dei Deputati (Via della Missione, 4) per presentare due iniziative culturali: la Conferenza nazionale promossa dall’Associazione delle Istituzioni di cultura italiane (AICI) che si terrà dall’8 al 10 ottobre a Conversano (BA) dal titolo “Italia e cultura” e il Salon de la Revue di Parigi (9-11 ottobre) al quale sarà presente il Coordinamento delle riviste italiane di cultura (CRIC) con un evento previsto in calendario e un proprio stand espositivo.

 

 

L’Aici e il Cric sono presiedute dal professor Valdo Spini, già deputato e ministro della Repubblica

italiana che, per l’occasione ha presentato le due iniziative.

 

“Nella società in cui viviamo, caratterizzata da mutamenti profondi e in rapida sequenza – ha detto in apertura il professor Valdo Spini, presidente dell’Aici e del Cric – , c’è un grande bisogno di conoscenza, di dibattito e di confronto. Gli istituti e le fondazioni, così come il Coordinamento delle riviste italiane di cultura, devono fare rete ed aprirsi a collaborazioni europee ed internazionali. La cultura si mangia! – ha poi concluso Spini – Ed è vettore di sviluppo economico e sociale.”

 

Hanno preso parte all’incontro: Biancamaria Bruno, direttore della rivista Lettera Internazionale; Giovanni Anversa, giornalista Rai; Elena Paciotti, presidente della Fondazione Lelio e Lisli Basso; Filippo Giannuzzi, direttore della Fondazione Giuseppe Di Vagno; Donata Pacces, consigliera del CRIC con delega agli eventi e Gian Mario Gillio, segretario generale del Coordinamento delle riviste italiane di cultura, che ha moderato la tavola rotonda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui