La “Nuova Repubblica” digitalizzata

0
135

Cari lettori, care lettrici,
ricominciamo a “mettere in rete” dopo un po’ di tempo che, pure, non è stato di inattività.
Iniziamo con le prime due annate di “Nuova Repubblica”, la rivista fondata da Tristano Codignola nel 1953.
Entro febbraio metteremo in rete l’intera collezione.
“Nuova Repubblica” fu espressione di Unità popolare (UP), movimento politico nato dall’unione del Movimento di autonomia socialista di Tristano Codignola e del gruppo di Rinascita repubblicana guidato da Ferruccio Parri.
Fautrice dell’autonomia socialista e contraria alla “legge truffa”, UP si presentò alle elezioni del giugno 1953. Non riuscì a far eleggere nessun deputato, ma contribuì a non far scattare il premio di maggioranza, aprendo così una fase nuova della politica italiana, nel cammino che porterà poi al centro-sinistra.
Grazie dell’attenzione e a presto.

La Biblioteca Gino Bianco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui